IRIDE - design Marco Pisati
Iride è una lanterna luminosa dal quale fuoriesce un getto rigenerante, è un sistema integrato di illuminazione e soffione a soffitto che cattura l’attenzione e diventa fulcro della composizione dell’ambiente bagno. A differenza di tutti gli altri soffioni, Iride è stato  progettanto in primis come un oggetto da illuminazione, per poi diventare un soffione unico nel suo genere. Iride quindi, a differenza degli altri soffioni per cromoterapia presenti sul mercato, è una vera e propria lampada che illumina in maniera unica lo spazio del bagno, garantendo il reale effetto benefico della cromoterapia.

L’importante volume cilindrico si smaterializza grazie al diffusore opalino in plastica o vetro e al potente faretto LED provvisto anche di luce RGB per cromoterapia collocato in posizione centrale. Attorno ad esso, un soffione doccia ad anello avvolge la fonte luminosa e definisce un cono di luce potente e preciso. Il getto viene così smaterializzato in molteplici colori, i guizzanti riflessi dell’acqua percorrono lo spazio e sprigionano una forza rigenerante. La diffusione della luce è uniforme in tutte le direzioni. La geometria del diffusore non definisce infatti una gerarchia dei fronti, ma descrive una fonte di benessere attorno alla quale ruotano tutti i protagonisti della scena quotidiana. Una luce vera, non solo d’effetto, uno strumento che illumina lo spazio e rigenera chi lo vive.

 

IRIDE presenta due elementi estremamente importanti per l’illuminazione totalmente assenti negli altri soffioni di cromoterapia: un faretto incasso Rgb con 3 led da 3 watt ciascuno per un totale di 9 watt provvisto di lente da 40 gradi che garantisce un flusso luminoso massimo di 600 Lumen, ed un diffusore opalino cilindrico in acrilico che amplifica e diffonde in maniera assolutamente uniforme la luce nello spazio circostante.

Marco Pisati