Eccellenza dei materiali, qualità delle superfici, raffinatezza delle finiture, scelta attenta di cromie e colori. La personalizzazione dell’ambiente bagno contemporaneo non dipende unicamente dalla forma e dalla disposizione nello spazio degli elementi che lo compongono ma anche dai caratteri estetici che ne determinano identità e stile.

Da sempre attenta alla qualità dei dettagli come parte fondante del progetto e alla scelta del giusto materiale per esaltare l’essenza di prodotto, antoniolupi amplia la gamma di finiture con le quali declinare le proprie collezioni di mobili e lavabi. Proposte in linea con le principali tendenze dell’interior design, nuovi strumenti nelle mani del progettista per interpretare al meglio i caratteri architettonici dell’ambiente e soddisfare le esigenze espressive di chi lo vive.

A partire dalle collezioni di mobili Pantarei di Carlo Colombo e Piana di Nevio Tellatin, nelle quali il legno torna protagonista con le eleganti finiture in rovere termo, rovere evaporato, noce canaletto e nel caso di Piana anche noce americano. Le inimitabili sfumature delle essenze esaltano il rigore geometrico e le linee pure dei volumi chiamati a un dialogo virtuoso con i nuovi piani e lavabi integrati realizzati in quarzomood, il materiale innovativo brevettato da antoniolupi.

Dopo un lungo periodo di sperimentazione, nel quale sono state perfezionate le straordinarie caratteristiche di resistenza del materiale a base di quarzo, la selezione di tre nuove cromie - serena, terra e seta – permette accostamenti ricercati con le nuove finiture ma anche con le versioni laccate e uniformi.

Evoluzione nel segno della personalizzazione anche per i lavabi integrati in Flumood, per i quali sono stati realizzati piani a misura ed è stato sviluppato un pianetto copri piletta per nascondere lo scarico alla vista e rendere l’immagine complessiva pulita e coerente con lo stile antoniolupi.

Anche Bespoke, di Carlo Colombo, si completa con una combinazione che nasce dalla contaminazione di tre materiali differenti attraverso i quali esprimere contemporaneità e stile cosmopolita. Il calore del rovere termo viene valorizzato per contrasto dalla fredda perfezione del metallo della cornice in champagne o zirconio e dialoga con le prospettive dinamiche generate dal vetro riflettente.